Boway U5! 53 giorni di durata grazie ad una batteria da 4000mah

Qual’è una delle prime domande che ci poniamo davanti ad un nuovo smartphone? “Arriverà a sera?”
Beh, secondo i dati proposti da Boway, l’U5 di sere ne vede addirittura 53!
Il Boway U5 è il primo smartphone dotato di batteria da 4000mah che ne garantisce una durata praticamente eterna.

Ricordate i cari e vecchi Nokia 3310, 3330, 7210 ecc…?
Il caricabatterie era veramente un optional, 15-20 giorni senza mai ricaricare il telefono! Bei tempi!
Ma quelli erano “Telefoni”, mica “Smartphone”.
Da che questa nuova parola ha affollato il nostro vocabolario il caricabatterie è diventato un nostro inseparabile compagno di avventure.

boway-u5-4000mah-battery-phone

Il nuovo Boway U5 si propone di rompere nuovamente questo sodalizio con questo a volte ingombrante accessorio.
Certo, dobbiamo rinunciare ad una scocca ultrasottile, all’ultimo processore, ad un display da 5″ FullHD, ma arrivare a sera con il 95% di carica deve essere una sensazione straordinaria.

E’ vero che la stima delle 53 giornate viene considerata con il telefono in standby, e che quindi i 53 giorni saranno ridotti drasticamente con un uso “normale” del dispositivo.

Personalmente ho provato a lasciare un THL W200 con batteria carica in standby con solo WiFi collegato e notifiche in push attive per diversi giorni. Lo smartphone si è spento dopo 6 giorni e mezzo. Niente male!
Ma se considero che con un uso normale lo stesso THL W200 arriva tranquillamente a sera questo significa che il Boway U5 potrebbe tranquillamente arrivare a 10 giorni di utilizzo.

Che ne dite?

Via

2 pensieri su “Boway U5! 53 giorni di durata grazie ad una batteria da 4000mah

  1. Darkman dice:

    un samsung galaxy next turbo (di mio padre) in standby al 95% dell’uso, viene caricato ogni 3 settimane. un vecchio 7210 (mio) con la 2a batteria (quella originale è morta il 7 anno) viene caricata in media 1 volta a settimana.
    direi decisamente che la durata dipende necessariamente dall’uso. certo, una batteria di quelle dimensioni aiuta. se poi i sistemi di risparmio energetico sono ben congeniati, allora si, un mese senza vedere il caricabatterie potrebbe non essere un miraggio (e nemmeno una dimenticanza tra gli accessori della valigia)

  2. Stefano dice:

    La radio di uno smartfone per fare 2-3 km per raggiungere il ripetitore ha bisogno di una energia, tendenzialmente uguale alle altre radio di altri smartfone. Pertanto in conversazione la durata della batteria è proporzionale alla capacità della stessa.
    Per altri tipi di utilizzo, la durata dipende da altri fattori,quali tipo schermo e naturalmente la grandezza, processore più o meno risparmiosi ecc ecc ecc.

    Tra i 7-8 gg di stand-by e le due ore di conversazione, più o meno standard negli smartphone, per il resto vi è un mare.

    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *