Se siete dei possessori del OnePlus One e volete sfruttare al massimo il vostro dispositivo. In questa guida vi mostro come:

  • Sbloccare il bootloader 
  • Ottenere i permessi di root 
  • Installare una recovery custom 


OnePlus_One_root

Fortunatamente le operazioni di modding che andremo ad effettuare sul Oneplus One sono davvero semplici: ottenere il root, sbloccare il bootloader e installare una recovery modificata su Oneplus One sono giochi da ragazzi. Ma vediamo insieme come fare il tutto nel modo più semplice e immediato possibile.

Occorrente:

  • SDK versione super SLIM Download
  • PC Windows
  • Oppure se preferite ecco il pacchetto Recovery TWRP Download
  • SuperSU per il Root Download 

 

GUIDA:

Come prima cosa sblocchiamo il bootloader, però prima di procedere ATTENZIONE: andrete a formattare completamente lo smartphone e il suo contenuto, quindi fatevi un bel backup prima di procedere.
Altra cosa importante: eseguite tutto a vostro rischio e pericolo, assumendovi le responsabilità per eventuali danni causati allo smartphone.

  • Scaricate l’SDK
  • Copiatela nel disco fisso C del computer
  • Entrate nella cartella Platform Tools
  • Premere sul PC tasto Shift + tasto destro del mouse
  • Cliccare su Apri Finestra di Comando Qui
  • Accendete il OnePlus One in FastMode premendo Volume su + power
  • Digitare sulla finestra del PC: fastboot devices (Controllare che esca un numerino)
  • Quindi digitare: fastboot oem unlock
  • Attendere la fine della procedura
  • Digitate: fastboot reboot
  • Il telefono si riavvierà con un robottino verde e resetterà il telefono

 

Ora installiamo la recovery custom:

  • Scaricate il pacchetto Recovery
  • Accendete il OnePlus One in FastMode premendo Volume su + power
  • Cliccate sul file rayglobe_start.bat
  • La procedura inizierà automaticamente e avvierà il telefono con la ClockWorkMod
  • Se volete utilizzare la TWRP, basta scaricare il file .img dall’ultimo link e sostituire la recovery.img con l’immagine della TWRP nella cartella “Pacchetto Recovery”
  • Riavviate OnePlus One da Recovery

 

Adesso andremo ad ottenere i permessi di Root:

  • Una volta riavviato lo smartphone connettetelo al PC e copiate il file SuperSU nel telefono (qualsiasi cartella)
  • Riavviate il OnePlus One in recovery Mode (Volume giù + power)
  • Cliccate Install e cercate il file .zip copiato in precedenza e installatelo.
  • La procedura andrà a buon fine e sarà sufficiente riavviare l’ultima volta OnePlus One.

Perfetto! Abbiamo finito, se sei arrivato fino a qui senza far scoppiare il tuo OnePlus One, da adesso in poi hai il pieno controllo del tuo dispositivo dandoti alla pazza gioia del modding. Perchè adesso ti ritrovi con un OnePlus One con bootloader sbloccato una recovery custom e i permessi di root.

Se riscontri qualche problema con la guida oppure vuoi farci sapere che è andata a buona fine, puoi farcelo sapere qui sotto con i commenti!

  • Posted on 10 luglio 2014
  • Giuseppe

    Appena arriva valuterò il tutto rom ecc.. cosa mi consigli tu??? la cy ho la paranoid ?

  • TheModder

    C'era l'Easy Toolkit per eseguire tutto più semplicemente :)

  • http://www.miuinews.com/guida-permessi-di-root-sblocco-bootloader-e-recovery-su-oneplus-one.html GUIDA | Permessi di Root sblocco Bootloader e Recovery su OnePlus One | MIUI News

    […] via | Sm@rty […]

  • hermanndj

    Perchè avete tolto puchtab????????????avevo quasi terminato la raccolta punti!

  • luigi

    Pacchetto Recovery ClockWorkMod Download ....pagina non trovata...come mai????

  • http://www.miuinews.com/miui-v5-multilanguage-su-one-plus-one-con-twrp-2.html MIUI V5 Multilanguage su One Plus One (con TWRP) - MIUI News

    […] Se non avete già una recovery modificata (CWM Recovery o TWRP) seguite questa guida. […]

  • http://www.smartylife.net/cyanogenmod-12-lollipop-su-oneplus-one-unofficial/ Smartylife.net | CyanogenMod 12 Lollipop su OnePlus One (Unofficial)

    […] Per prima cosa, andiamo nella Recovery. Eseguiamo un Factory Reset nella voce “Wipe”. Nel caso non abbiate una recovery seguite questa guida. Clicca qui […]