Come di consueto in questi giorni che ci separano dal suo lancio ufficiale, torniamo a parlare dell’imminente Huawei P9 ed in particolare di una feature molto particolare che probabilmente troveremo a bordo del prossimo flagship della compagnia cinese.

Force touch: dopo il Mate S, Huawei ci riprova con il P9!

Visto che non passa giorno in cui non si parli dell’imminente Huawei P9, conosciamo ormai un sacco di particolari sul prossimo top gamma dell’azienda cinese. Sappiamo che sarà disponibile in ben quattro varianti, la Lite, la Standard, la Max e la Premium ed ora, grazie ad una fuga di informazioni, veniamo a conoscenza di un altro interessante particolare.

Huawei p9 force touch

Con l’indiscrezione di oggi, che vi ricordo essere solo un rumour e quindi non ancora confermata, torna alla ribalta l’ipotesi secondo la quale il P9 potrebbe essere equipaggiato con il nuovo SoC HiSilikon Kirin 955, una variante potenziata del già ottimo Kirin 950. Questo tuttavia, varrebbe solo per la versione Premium (la Max invece?) in quanto sembra che la Lite e la Standard saranno dotate proprio del già menzionato Kirin 950.

Huawei p9 force touch

In aggiunta, è stata avanzata un’ulteriore ipotesi secondo la quale il prossimo P9 potrebbe essere dotato di una tecnologia force touch nel display, feature che permette allo smartphone di reagire in maniera diversa a seconda della pressione che si esercita sullo schermo. In particolare, quella presente sul P9, secondo quanto trapelato, dovrebbe chiamarsi “Knuckle Pressure Sensitive Technology” e potrebbe essere una evoluzione della tecnologia knuckle Touch già presente sul Huawei P8.

Vi ricordo che Huawei non è nuova alla tecnologia force touch, è stata essa infatti, il primo produttore ad implementare tale feature in uno smartphone, il Mate S, e non Apple sul suo iPhone 6s come erroneamente si pensa.

Vi piacerebbe un Huawei P9 con force touch? O ritenete che si tratti di una tecnologia inutile che serve solo ad aumentare il costo del device?

[Via]