Come annunciato nei giorni scorsi, la compagnia cinese Meizu ha presentato ufficialmente il suo Meizu m3, device che, ve ne renderete preso conto, darà sicuramente del filo da torcere al Redmi 3 di Xiaomi. Scopriamolo insieme!

Il Meizu m3 è ufficiale!

Il nuovo smartphone di Meizu, si presenta con un aspetto che non stravolge per niente quello del suo predecessore; anzi, lo riprende quasi fedelmente se non fosse per l’aggiunta di un bellissimo vetro anteriore con curvatura 2,5D e di una nuova inedita colorazione Gold. Abbiamo quindi sempre un device dalla diagonale di 5 pollici con un corpo realizzato in policarbonato.

 m3 mini specifiche prezzi

Il display è un’unità HD con luminosità massima di 380 nit, rapporto di contrasto di 1000:1 e densità di pixel di 296 ppi.

 m3 mini specifiche prezzi

Sotto al cofano troviamo il nuovo processore MediaTek MT6750, un chip octa core costituito da quattro core Cortex A53 a 1,0 GHz per le operazioni meno pesanti e da altrettanti core Cortex A53 a 1,5 GHz per quelle più onerose. Tale SoC, a detta di Meizu, insieme alla scheda video Mali-T860 garantirà prestazioni superiori di 1,6 volte rispetto a quelle del Meizu m2 e permetterà di ottenere su Antutu punteggi intorno ai 39.000 punti, proprio niente male per un entry level! I quantitativi di RAM, di tipologia LPDDR3, sono di 2 e 3 GB accompagnati rispettivamente da 16 e 32 GB di memoria interna di tipologia eMMC 5.0.

 m3 mini specifiche prezzi

Passando al comparto fotografico, abbiamo un sensore principale da 13 megapixel dotato di struttura a 5 lenti e di apertura focale f/2.2, mentre per quanto riguarda quello anteriore abbiamo una fotocamera da 5 megapixel dotata di struttura a 4 lenti ed apertura f/2.2. Il tutto infine è alimentato da una batteria da 2870 mAh.

 m3 mini specifiche prezzi

Sul lato software abbiamo la Flyme 5.1 powered by YunOS, non è ancora chiaro quindi, se sarà disponibile anche con la classica Flyme basata su Android.

Veniamo ora ai prezzi. Il Meizu m3 mini sarà disponibile in Cina a partire dal 29 aprile ad i seguenti prezzi:

  • 599 Yuan, 81 euro al cambio, per la variante da 2-16 GB
  • 799 Yuan, 109 euro, per la variante da 3-32 GB

Le colorazioni disponibili, come vedete, saranno Grey, White, Gold, Pink e Blue.

 

  • zenon85

    No Android, no party. Ed anche per questa fascia vince Xiaomi... Quest'anno a Meizu non piace vendere