Lo Xiaomi Mi Max è il phablet da 6,4 pollici che la compagnia cinese presenterà tra soli 5 giorni. Oggi sono trapelate in rete alcune immagini provenienti direttamente dal TENAA che ne confermano definitivamente il design. Scopritele con noi!

Xiaomi Mi Max: il TENAA ce ne svela il design!

Visto che la sua presentazione è ormai alle porte, è naturale che giorno dopo giorno escano fuori nuove indiscrezioni sullo Xiaomi Mi Max. Ieri vi abbiamo mostrato alcune foto dal vivo che hanno in parte svelato il design di questo phablet di Xiaomi, oggi invece, grazie all’onnipresente TENAA, possiamo mostrarvi quello che invece è il design completo e definitivo del device in oggetto.

Sono trapelate infatti le immagini che vedete in questo articolo, immagini che mostrano per intero l’aspetto di questo Mi Max ormai alle porte.

Xiaomi mi max design

Come vedete, non sarà presente un tasto home fisico, feature molto apprezzata sul Mi5, e non sarà nemmeno presente uno scanner di impronte digitali ad ultrasuoni. Il dispositivo biometrico infatti, come sul Redmi Note 3 Pro, sul Mi4s e sul Redmi 3 Pro, è posizionato sulla parte posteriore del device, allocato in posizione centrale sotto la fotocamera principale.

Assente anche il logo Mi sull’angolo in alto a sinistra nella parte frontale, assenza che contribuisce a conferire a questo device un aspetto davvero molto anonimo e da dispositivo cheap. Peccato, con questo Mi Max Xiaomi avrebbe potuto innovare dal punto di vista del design, invece ha preferito non farlo.

Xiaomi mi max design

Passando alle specifiche invece, come noto, troveremo un display full HD da 6,4 pollici, il potente processore Qualcomm Snapdragon 650, 2 / 3 GB di RAM, una fotocamera posteriore da 16 megapixel ed infine, ad alimentare il tutto, una batteria da 4.500 mAh.

Il Mi Max, vi ricordo, potrebbe essere proposto in Cina ad un prezzo di 1.299 Yuan, l’equivalente di 174 euro al cambio attuale.

Vi saluto esprimendo un piccolo parare personale. Questo Mi Max non mi entusiasma per niente, specifiche tecniche già viste e design per niente innovativo. Dov’è finita la rivoluzione che Xiaomi voleva avviare con questo suo nuovo smartphone?

[Via]