Nuove indiscrezioni riguardanti lo Xiaomi Mi5 sono trapelate nella giornata di ieri; questa volta provengono direttamente da Liwan Jiang, cofondatore di Xiaomi, quindi credo non ci debbano essere dubbi sulla loro veridicità. Scoprite di cosa si tratta!

Xiaomi Mi5: niente display 2k, consuma troppo!

Xiaomi Mi5 lancio screenshot android 6.0.1 marshmallow ram display 2k dull hd

Nella giornata di ieri, il cofondatore Liwan Jiang di Xiaomi, ha pubblicato sul suo profilo social ufficiale alcune interessanti informazioni circa il prossimo flagship della sua azienda, lo Xiaomi Mi5. Per l’esattezza ha parlato del display che andrà ad equipaggiare questo device tanto atteso.

Egli ha affermato che il pannello che troveremo a bordo del Mi5, di cui purtroppo non è stata ancora comunicata la diagonale, sarà un unità con risoluzione “solo” full HD e non 2k come moltissimi dei precedenti rumours avevano suggerito.

Xiaomi Mi5 display 2k full hd

Si tratta di una scelta che molto probabilmente farà storcere il naso a molti ma che trova le sue motivazioni in una migliore ottimizzazione dei consumi energetici. Liwan Jiang infatti, ha affermato (non doveva dircelo lui!) che la scelta di optare per un display meno risoluto deriva principalmente da due fattori: il primo ovviamente, riguarda il minor consumo di un display 1080p rispetto a quello di uno 2k, mentre il secondo risiede in una differenza poco evidente, quasi impercettibile, delle esperienze visive che le due risoluzioni possono offrire su un display che all’incirca sarà di 5 / 5,2 pollici.

Nel suo post infine, il cofondatore di Xiaomi ha accennato che anche il display del Mi5 è stato realizzato con tecnologia Sunlight, la stessa utilizzata per il Mi4c, tecnologia che permette di avere un’ottima visibilità del display, soprattutto per i neri, anche sotto la luce diretta del sole.

Che ne pensate della scelta di Xiaomi? Io la trovo più che saggia, sia per i motivi già citati, sia per un costo minore che poi il Mi5 avrà al momento de lancio. Siete d’accordo con me?

[Via]

  • livingsilver94

    Meglio così, mi sta preoccupando il cambio di filosofia di Xiaomi. Almeno sulla risoluzione sono rimasti coi vecchi principi. A questo punto però, ha davvero senso l'esistenza di una versione premium? Comincio a pensare che sia un fake.

  • John

    A me andrebbe benissimo, purché il display rimanga di una dimensione non superiore ai 5,5", e che il risparmio energetico ottenuto vada effettivamente ad incrementare l'autonomia, piuttosto che la "scusa" di tanti produttori per mettere una batteria più piccola!

  • darkman

    ormai lo smartphone non è più idealizzato come il vecchio telefono, è una vera propria piattaforma multimediale multipla.
    macchina fotografica, videocamera, telefono, computer, e sensori di ogni tipo...
    premesso ciò, una cosa è sempre da tenere in considerazione, la batteria.
    per quanto grande o piccola possa essere, più cose ci sono collegate, più soffrirà.
    e negli smartphone son due le cose principali che pesano:
    schermo e processore.
    se da un lato, come per i pc, il processore nella stragrande maggioranza degli utenti è "poco usato" (mai giocherete ore e ore con la cpu al 100%, ve lo garantisco), dall'altro lo schermo la fa da padrone.
    i puntigliosi avranno indubbiamente storto il naso, una bestia come il mi5 senza display 2k??? sacrilegio.
    sia chiaro, amo la tecnologia e tutti i suoi sviluppi, ove utili. ma mi chiedo, 2k su un display 3,5 x 6 cm è davvero tanto utile?
    quando anche sugli schermi da 18-30- persino 50 spesso e volentieri per risparmiare emulano il 2k sui pannelli da 1080?
    ma ben venga l'autonomia piuttosto :-P
    continuo tuttoggi a distanza di 1 anno a cazziare i miei amici che all'epoca mi deridevano per il Mi3. 72 ore di attività il mi3 le ha fatte, i loro si fermavano a 35-40 ore a parità d'uso.