Come molti sanno, Meizu ha annunciato un dispositivo pochi giorni fa, chiamato Meizu Blue Charm Metal. Questo è il sesto dispositivo che l'azienda ha rilasciato nel 2015 dopo il Meizu M1, M2, M2 Note, MX5 e il Pro 5.

Il Meizu Blue Charm Metal è il primo dispositivo della serie "Blue Charm" e anche il primo terminale dell'OEM a non essere alimentato da Android, ma bensì da YunOS che è una versione ramificata di Android.

 

Meizu Blue Charm Metal | Teardown

 

Meizu Blue Charm Metal

 

Detto questo, il primo teardown di questo smartphone è apparso in rete, scoprendo che il dispositivo non è poi così difficile da smontare. Il teardown di questo terminale è paragonabile ad alcuni dei dispositivi Meizu in metallo già rilasciati. Lo smartphone è ben fatto, nel caso in cui si desidera dare un'occhiata al processo di teardown, troverete uno slideshow in basso.

 

[dt_slideshow width="1200" height="500" posts="" /]

 

Il Meizu Blue Charm Metal si presenta con un display ampio 5.5 pollici con risoluzione full HD 1920 x 1080 pixel a una densità di pixel pari a 403 ppi. Come anticipatoci dai vari rumours, le operazioni di calcolo sono affidate al processore rivelazione dell’anno, il MeiaTek Helio X10, SoC octa core a 64 bit operante alla frequenza massima di 2.0 GHz. Il processore è affiancato dalla scheda video PowerVR G6200 e da 2 GB di memoria RAM di tipologia LPDDR3. Il Meizu Metal è disponibile in due tagli di memoria, 16 e 32 GB, espandibili entrambi con micro SD fino a 128 GB.

 

Meizu Blue Charm Metal

 

[Fonte]

  • http://www.miuinews.com/meizu-blue-charm-metal-riceve-il-primo-teardown.html Meizu Blue Charm Metal riceve il primo teardown! - MIUI News

    […] Meizu Blue Charm Metal riceve il primo teardown! sembra essere il primo su […]

  • Mister chuk revenge

    A 200 euro può andare ma a di più no...soprattutto in vista dei 260 richiesti per il nuovo oneplus.