Presto un Xiaomi Red Rice compatibile con le reti 3G europee

Dopo la brutta notizia di ieri di un probabile slittamento della presentazione del Mi3 al 5 settembre, oggi una buona, direi ottima notizia “ufficiale”.
Xiaomi ha in programma la produzione di un Red Rice WCDMA!

La notizia viene data direttamente da Xiaomi tramite la sua pagina ufficiale Facebook, quindi non possiamo che dare credito ad una notizia che farà felici moltissimi di noi.

Appena sarà presentato il Red Rice GSM+WCDMA saremo tra i primi a ordinarlo e provarlo per voi!

Ringraziamo il nostro amico Michele Marai per l’ottima notizia!

936517_4749894360188_2029328024_n

5 pensieri su “Presto un Xiaomi Red Rice compatibile con le reti 3G europee

  1. Darkman dice:

    la domanda sorge spontanea.. ma se xiaomi ha in programma la versione WCDMA del red rice, può essere che una possibile data di apertura dei suoi orizzonti commerciali (ossia fuori dai confini nazionali) sia in programma? o comunque sia un’intenzione reale e non immaginaria come tante persone illazionano per rete?
    insomma, alla fin fine 7.5 milioni di preordini del Red rice all’uscita conteranno pur qualcosa…
    un grazie a michele per la notizia, ho giusto un paio di amici che già lo volevano prendere

    darkman

    • Alessandro Cimino dice:

      Anche io penso che sia volontà di Xiaomi fare il grande passo.
      Voci dicevano che già a novembre avrebbero seguito Oppo nell’avventura extra patria ma dubito fortemente che, ammesso che ci sia l’intenzione, il tutto si faccia in tempi tanto stretti.
      Penso piuttosto in un 2014 ricco di novità per Xiaomi, ricordiamo che in Cina nel 2013 ha venduto più di Samsung!!

      • Darkman dice:

        si, i numeri ci sono tutti
        su HU appena è uscita la notizia che in cina xiaomi ha venduto più di apple s’è scatenato l’inferno. Chi parlava di cinsate, chi di azioni di boicottaggio nei contronti della mela e chi più ne ha più ne metta.
        personalmente penso che se ha riscosso tutto questo successo la xiaomi, è perchè sta invertendo le carte commerciali. ottimi prodotti a prezzi accessibili.ora l’unico dubbio che tanti propongono, anzichè l’assistenza, è il fatto delle emissioni elettromagnetiche. non vendendo fuori nazione molti temono che questi telefoni siano “fuori” norma rispetto ai nostri regolamenti. spero che anche su questo fronte xiaomi possa chiarire eventuali dubbi

        nel mentre, pazientiamo per l’uscita del mi3 XD
        darkman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *