Nella giornata di ieri Qualcomm ha annunciato una serie di nuove proposte per i segmenti medio e basso del settore dei microchip, vale a dire gli Snapdragon 625, 425 e 435. In aggiunta ha anche annunciato una soluzione pensata esclusivamente per gli smartwatch, lo Snapdragon 2100, SoC che vedremo protagonista in questo articolo!

Qualcomm Snapdragon 2100: più potenza e meno consumi per i nostri smartwatch!

Chi segue con una certa attenzione il settore degli smartwatch e si intende almeno un pochino di specifiche hardware, saprà di certo che la maggior parte di questi device è accomunata dalla presenza a bordo del processore Qualcomm Snapdragon 400.

Si tratta di un chip che ha fatto egregiamente il suo dovere, ma che, a dire il vero, è stato concepito non per gli indossabili intelligenti ma esclusivamente per gli smartphone di fascia bassa. Chi non ricorda il mitico Xiaomi Redmi 1s equipaggiato proprio con questo SoC? ;)

Visto che il mercato degli smartwatch, e più in generale degli indossabili intelligenti, è in continua crescita, Qualcomm ha pensato bene di sfornare una soluzione pensata esclusivamente per questo genere di prodotti, soluzione che sulla carta sembra già promettere davvero bene.

Qualcomm snapdragon 2100 smartwatch

Sto parlando dello Snapdragon 2100, chip che, rispetto al suo predecessore Snapdragon 400, si presenta con un design più piccolo, circa il 30% in meno, con prestazioni migliori e con un consumo energetico inferiore del 25%.

Anche la dotazione di sensori in esso integrati sembra essere migliore, dotazione che permetterebbe, secondo quanto dichiarato dal chipmaker americano, algoritmi di calcolo più complessi e di conseguenza più precisi. Avremo quindi cardiofrequenzimetri molto più efficienti, contapassi che non perdono ma soprattutto non aggiungono un passo, e sensori in grado di rivelare con estrema precisione le calorie consumate.

Non è finita qui ragazzi! Qualcomm è dell’idea che un wearable debba essere sempre connesso, ecco perché ha dotato il suo SoC di tutti i tipi di connettività possibili: Bluetooth, Wi-Fi ed addirittura 4G LTE.

Purtroppo non sono state date informazioni in merito ai tempi di rilascio di tale chip né in merito a quali saranno i device che lo equipaggeranno. LG ha già affermato che sicuramente produrrà dispositivi con lo Snapdragon 2100 e credo che anche aziende come Huawei, Xiaomi e company non tarderanno a fare la loro mossa. Non credete?

Qualcomm annuncia lo Snapdragon 2100, SoC pensato per gli smartwatch! Render di un presunto Xiaomi Mi Watch

 

[Via]

  • Stefano

    La foto risulta di un moto 360, non vi pare??