Ai lettori più fedeli di smartylife.net questo articolo risulterà un po’ atipico.
Tranquilli!!! Non abbiamo intenzione di modificare la nostra vision e la nostra mission, quello a cui teniamo però è l’attenzione alle innovazioni ed alle evoluzioni del mercato internazionale.

Perché questa premessa?
La risposta è presto detta: si tratta dell’azienda nipponica Sony e del suo nuovo SmartBand, il wearable dalle caratteristiche rivoluzionarie!

Esso è stato presentato alcuni giorni fa al CES 2014 e il suo aspetto rivoluzionario sta nel superamento della netta distinzione tra smartwatch e fitness tracker. Si tratta infatti di una sorta di “ibrido” che, ad una prima occhiata, sembra un banale braccialetto in gomma. Non vi è alcun display e apparentemente neppure alcun tasto fisico. Il suo design è molto minimale ma questo fatto non deve ingannare; al suo interno è presente il Core, il componente estraibile ed adattabile ad altri cinturini, che rappresenta l’hardware tecnologico di questo device.

SmartBand 1

Oltre a tener monitorati i principali parametri per il fitness (quantità di calorie bruciate, battito cardiaco e passi), esso è in grado di interfacciarsi con l’app Android Life Log permettendo così di tenere traccia anche delle nostre attività sociali.

Questo curioso gioiellino, studiato per essere tenuto sempre al polso, è resistente all’acqua e dotato di un sistema per la ricezione delle notifiche mediante vibrazione.

smartband 4

Queste sono forse solo alcune delle peculiarità che ci potremo aspettare da questo “braccialetto in gomma”. La commercializzazione e il prezzo sono ancora un mistero e tocca quindi aspettare.

Chissà se presto anche aziende che a noi stanno tanto a cuore come per esempio Xiaomi, brand che ha puntato molto sui suoi accessori ricercati, decideranno di presentare al mondo qualcosa di simile?!?

Noi restiamo ovviamente nella speranzosa attesa che ciò accada! E voi cosa ne pensate?

Vi lasciamo con questo spot pubblicitario che vale più di tante parole:

  • Posted on 14 gennaio 2014
  • Carlo_Marcellini

    La pagina ufficiale fornisce informazioni troppo vaghe. Vorrei capire se davvero include/sostituisce un cardiofrequenzimetro e un sensore per contare i passi (che di solito si inserisce nelle scarpe). Sarebbe un prodotto interessante, soprattutto se compatibile con altre app specifiche (Runtastic, Nike etc.) ma temo che si tratti solo di stime approssimative. In questo caso rimarrebbe un semplice gadget "social".