Xiaomi ha intenzione di trasferire i dati dei suoi utenti internazionali su dei server esteri così da aumentarne la sicurezza!

Xiaomi è stata al centro di molte critiche in ambito di sicurezza e privacy riguardante i dati dei propri utenti, in quanto molti utenti non sono soddisfatti delle politiche in ambito di privacy riguardanti le compagnia mobile cinesi.

Questo significa che Xiaomi è pronta per il mercato internazionale perchè se un'azienda come Xiaomi vuole entrare in un mercato internazionale devi fare "sopratutto" i conti con le leggi che sono in vigore in un determinato mercato.

Xiaomi_cloud_data

Il vicepresidente che conosciamo tutti come: "Hugo Barra" fa sapere tramite Google+ (quindi qualcuno può già pensare come Xiaomi stia già cambiando il suo modo di comunicare infatti è solita lasciare comunicazioni tramite il social network cinese Weibo ma in questo caso Xiaomi ha scelto Google+). H.Barra spiega quali sono i cambiamenti che Xiaomi sta adottando per spopolare ufficialmente al di fuori della Cina e il primo passo è proprio quello di passare i dati di tutti gli utenti esteri su dei server che non sono in Cina quindi al di fuori delle regole di privacy e sicurezza dettati dalla Cina... eccovi la traduzione da quanto riportato da "H.Barra":

[dt_call_to_action style="1" background="plain" content_size="normal" text_align="left" animation="none" line="true"]

  • Trasferimento della piattaforma e-commerce e dei dati personali degli utenti “internazionali”: la migrazione, che dovrebbe essere completata già entro fine Ottobre, avverrà verso data-center localizzati in California e Singapore e ne beneficeranno per il momento gli utenti di Hong Kong, India, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore e Taiwan;
  • Trasferimento dei servizi MIUI: tutti i servizi della rom Xiaomi tra cui Mi account, Cloud Messagging e Mi Cloud Services verranno spostati da server situati a Pechino ad altri localizzati in Oregon e Singapore;
  • Miglioramento dei servizi nei paesi in via di sviluppo (India e Brasile).

[/dt_call_to_action]

Cosa ne pensate? è una scelta saggia da parte di Xiaomi? e sopratutto state aspettando che Xiaomi si decida a spopolare in tutto il mondo?

  • Posted on 26 ottobre 2014