Xiaomi Mi4 cade dal 13°piano e funziona ancora!

Lo xiaomi mi4 di un utente si è fatto ben 13 piani di un palazzo in caduta libera.

Il risultato finale è stato documentato attraverso le foto che troverete a seguire, riportate dal noto social network cinese Weibo.

Come potete vedere la parte posteriore dello smartphone è rimasta praticamente intatta e l’urto è stato completamente assorbito dal vetro del display anteriore e da parte della cornice andati in frantumi. Nonostante tutto lo schermo si è riacceso ancora e addirittura è stato possibile effettuare anche una chiamata.

E’ sicuramente una grande dimostrazione di resistenza da parte del Mi4. Questo dimostra l’ottimo lavoro da parte di Xiaomi nell’assemblaggio dei componenti e nella realizzazione del suo ultimo top gamma.

Fateci sapere nei commenti se anche a voi è capito qualcosa del genere con il Mi4 forse anche meno catastrofico di questo!

2 pensieri su “Xiaomi Mi4 cade dal 13°piano e funziona ancora!

  1. Pingback: Xiaomi Mi4 cade dal 13°piano e funziona ancora! - MIUI News

  2. Darkman dice:

    al tempo del Mi2s avevo fatto un “crash test” facendoci passare sopra una vettura, con ottimi risultati.
    poi vabbeh, dipende sempre da tanti fattori…
    se per ipotesi dal 13° piano fosse caduto di spigolo minimo sarebbe imploso così come tanti altri blasonati…
    il punto per me è solo uno:
    finchè un terminale è monoblocco, qualsiasi caduta/ danno costerà sempre tanto.
    su un terminale “assemblato” o smontabile invece, ci sarà sempre quell’1% di possibilità in più che si smonti nella caduta ma ceh tutto funzioni (esclusi graffi e danni alle cover).
    dico questo memore di ben 11 anni di utilizzo di un 7210 (quando la nokia faceva cellulari antibomba):
    7 piani di scale, volo dall’8 piano, tuffo in piscina, nella birra, nel wc (questo capitato ad un amico), ma si è sempre rialzato senza passaggi in assistenza (e tuttoggi funziona).
    non pretendo rese simili dai terminali di oggi, ma comunque niente male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *