Xiaomi Mi5: ecco i benchmark della variante Standard! Delusi?

Poco meno di una settimana fa abbiamo assistito alla presentazione ufficiale dello Xiaomi Mi5, device di cui le vendite in Cina sono cominciate solamente nella giornata di oggi. Di questo smartphone, oggi, vi proponiamo i punteggi benchmark della variante base, quella con processore “downgradato”.

Xiaomi Mi5 Standard Edition: il downgrade c’è, ma rimane sempre un mostro di potenza!

Il 24 febbraio scorso abbiamo assistito alla presentazione ufficiale dello Xiaomi Mi5, smartphone che è stato presentato in tre differenti varianti: la Standard, la High e la Exclusive Edition. Le differenze tra queste tre varianti, oltre che nei tagli di memoria, risiedono principalmente nelle frequenze di clock del processore, della RAM e della scheda video.

Xiaomi Mi5 benchmark antutu standard

In questo articolo non vi elencherò i valori esatti per ogni modello, quelli li travate qui, ma vi mostrerò i risultati Antutu ottenuti dalla variante Standard caratterizzata dalle frequenze di clock più basse.

Prima di fare ciò tuttavia, è opportuno ricordarvi che la variante High, quella con frequenze massime e che differisce dalla Exclusive per un “solo” GB di RAM in meno, ha totalizzato nello stesso test un risultato medio superiore ai 130.000 punti. Come se la cava invece la versione di Mi5 “downgradata”?

I risultati non sono per niente male! Come potete vedere dalle foto infatti, il Mi5 Standard Edition ha totalizzato un punteggio di 110.040, di gran lunga superiore a quello di circa 90.000 punti del Huawei Mate 8 con il Kirin 950.

Xiaomi Mi5 benchmark Standard edition

So bene che uno smartphone non può essere solo giudicato dai benchmark, ma quello in oggetto ha dimostrato che il Mi5 Standard non è proprio un device da scartare a priori, anzi! Chi fosse quindi interessato all’acquisto di uno Xiaomi Mi5 e non volesse spendere molto, potrebbe ripiegare su questa versione che, a quanto, pare è altamente valida. Che ne pensate di questi punteggi? Vi aspettavate di meno, dite la verità!

[Via]

8 pensieri su “Xiaomi Mi5: ecco i benchmark della variante Standard! Delusi?

  1. Andrea dice:

    A grandi linee è quello che mi aspettavo, ed è per questo che la mia prima scelta d’acquisto sarebbe proprio il modello “standard” rispetto agli altri due, anche perchè non lo uso per gaming quindi già così è super-abbondante.

    • Ma Tom dice:

      Idem!
      In alternativa, se ci fossero problemi di reperimento, potrei valutare il Mi4s…….anche se forse un domani potrei pentirmente……..Aspettato tanto…..
      Il Mi4s è un bel terminale, ma presentato col Mi5 mi pare l’abbiano bruciato
      Mah!

      • Lani dice:

        Concordo, non dovevano presentarlo insieme al Mi5, cosí il Mi4s ha perso appeal. Forse dovevano fare solo Mi4c e Mi4s.
        Ciao

  2. Biggiamp dice:

    Mi4S, Mi5 3/32, Mi5 4/128: questi sono quelli da considerare secondo me 😉
    Per questo Mi5 Standard, prestazioni di gran lunga sopra la media direi (per la fascia di prezzo) 🙂

  3. Lani dice:

    Per niente deluso,anzi…mi aspettavo di meno. Secondo me Xiaomi ha fatto centro col Mi5 e quest’anno supererá i 100milioni di vendite che si era prefissato nel 2015.
    Ciao

  4. Scopelliti Muntari Domenico Zl dice:

    Ciao a tutti ma approssimativamente, quanto ci vorrà prima che possa essere possibile acquistare questo benedetto Mi5..??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *