Xiaomi, casa produttrice di smartphone in Cina, con il suo Co-Fondatore Lei Jun, paragonato a Steve Jobs, conta di raddoppiare le vendite dei propri dispositivi nel corso del 2014.

In un post pubblicato sul social network cinese, Sina Weibo (un social network simile a Twitter), Lei Jung ha comunicato che conta di vendere 40 milioni di dispositivi nel 2014, più del doppio di quelli venduti nel corso dell'anno precedente, il tutto a fianco del nuovo acquisto in casa Xiaomi, Hugo Barra che punta ad espandere il mondo Xiaomi nel mondo.

Il primo obiettivo di Hugo Barra , come annunciato da lui stesso nella conferenza LeWeb a Parigi, sarà quello di portare le vendite nel Sud-Est Asiatico e in tutti quei paesi in cui sarà possibile farlo.

barra-jun

Ancora non sono stati resi pubblici i piani e gli obiettivi finali di Xiaomi ma conoscendo l'azienda, oltre a puntare al raddoppio delle vendite, punterà sicuramente all'espansione al di fuori degli orizzonti cinesi arrivando magari in Europa aprendo un e-store ufficiale permettendo a tutti noi di poter acquistare i prodotti Miui con relativi accessori, accessori che garantiscono all'azienda gran parte del fatturato annuo.

www.LordOfTech.it

  • Posted on 4 gennaio 2014
  • zenon85

    Fantastico, ma pensassero a vendere meglio quello che hanno...ogni riferimento al Mi 3 è puramente casuale.