Xiaomi Redmi 3 con batteria da ben 4100 mAh! Straordinario!

Come abbiamo riportato nei precedenti articoli, Xiaomi a breve rilascerà il tanto atteso Xiaomi Redmi 3, precisamente il 12 Gennaio!

 

Teaser ufficiale mostra la batteria dello Xiaomi Redmi 3!

 

Xiaomi Redmi 3

 

A soli tre giorni dal lancio ufficiale, è stata rivelata una caratteristica fondamentale di questo smartphone prossimo al lancio, la batteria. Xiaomi ci ha già stupiti una volta con la batteria da 4000 mAh sul Redmi Note 3 ma sembra che lo farà di nuovo con quella del fratellino minore. Questa volta infatti, parliamo di una batteria da 4100 mAh, una capacità davvero sorprendente per un device da 5 pollici e soli 8.5 millimetri di spessore. Davvero impressionante!

 

Xiaomi Redmi 3

 

Per ricapitolare, lo Xiaomi Redmi 3 sarà equipaggiato da un Display HD (1280 x 720) ampio 5 pollici con un corpo in metallo. Troveremo l’immancabile MIUI 7 basata su Android 5.1.1 (Lollipop).

Inoltre, nella giornata di ieri, è stato rivelato il chipset che troveremo sotto la scocca in metallo, il Qualcomm Snapdragon 616 con 2 GB di RAM. Inoltre, sarà resa disponibile una variante da 16 GB di storage interno espandibile, da non escludere la possibilità di una versione a 32 GB.
Il Redmi 3 sarà equipaggiato da due fotocamere, una frontale da 5 megapixel e una posteriore da ben 13 megapixel.
Il prezzo di vendita ammonterà a circa €100, il che rende lo smartphone competitivo sotto tutti gli aspetti.

 

Xiaomi Redmi 3

 

Con i primi Redmi lanciati (1, 1s, 2, 2 Pro) la Xiaomi puntava ad uno smartphone low cost, ma con il lancio del Redmi 3, Xiaomi cambierà le sue politiche in quanto parliamo di un terminale di fascia mid-range (media)!
Allora, cosa ne pensate? Io personalmente ci farei un pensierino… 🙂

 

[Fonte]

10 pensieri su “Xiaomi Redmi 3 con batteria da ben 4100 mAh! Straordinario!

  1. Angelo Fiorillo dice:

    Peccato per il display troppo grande, l’era dei “padelloni” è finita e la gente s’è accorta che uno smartphone troppo grosso è scomodo, a prescindere da quanto sia figo.
    Il vero punto di forza del Redmi 2 (Pro) è proprio la dimensione giusta per la mano.

      • Angelo Fiorillo dice:

        Un terminale da 5″ richiede necessariamente due mani per essere usato.
        Il limite massimo è 4.5″, oltre il pollice non copre tutta l’area (a meno di non avere una mano fuori del comune), e la barra delle notifiche diventa in alternativa ai soft-key in basso.

        • S1m0n3 dice:

          Comprendo quello che dici, ma la stragrande maggioranza delle persone che provano telefoni da 5 pollici difficilmente ritornano ai 4,5
          L’attuale tendenza è quella.

          • Kevin Crisanti dice:

            Io sono dell’opinione che il 5 pollici non è stata una saggia scelta da parte della Xiaomi. Il motivo e che esistono molti telefoni 5 pollici più potenti di questo Redmi 3. Un 4,7 indipendentemente dalle abitudini quotidiane, io ritengo che era perfetto. D’altronde la serie Redmi (non Note) è sempre stata equipaggiata da un pannello ampio 4.7 pollici, ed ha avuto sempre gran successo…quindi perchè portarlo a 5 pollici quando a €160 ci esce un Mi3 che sicuramente gira meglio! Mio parere… 😀

          • Ma Tom dice:

            In effetti, come non darti ragione!!… Un Mi3 ai prezzi attuali, nonostante i suoi 2 anni buoni, fa ancora la sua gran porca figura!! :o) E’ molto meglio di tanti nuovi medio gamma che si trovano in giro. Ne ho uno in casa che usa mia moglie che è veramente una bomba.

            Con questo nuovo Redmi 3 probabilmente hanno voluto uniformarsi alla “moda” della taglia da 5″

    • Ezio Dread dice:

      Peccato che l’era dei padelloni in Cina, e sottolineo Cina perché Xiaomi vende esclusivamente codesto terminale in Cina, è di grande attualità. Lo standard minimo da quelle parti è 5 pollici.

  2. Piercarlo dice:

    sono perfettamente d’accordo…il max che una mano puo’ giostrare per bene e’ 4.7 pollici anche se il m io preferito resta il 4.3.Magari Xiaomi rifacesse un MI2S con le caratteristiche del MI5

  3. Ma Tom dice:

    Anch’io odio i padelloni, ma secondo me 5” sono un buon
    compromesso usabilità/leggibilità (per leggere senza cecarsi intendo). Poi
    tutti dovrebbero sforzarsi nel cercare una migliore ottimizzazione degli spazi
    nel rapporto display/parte frontale!
    In merito al presunto costo, non so com’è questo SoC 616, ma
    mi sembra un ottimo rapporto qualità/prezzo per le caratteristiche che ha.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *