[Guida] Riconoscere uno Xiaomi Mi2S 32GB originale da un Fake

Salve ragazzi,
alzi la mano chi nella sua vita non ha mai preso una fregatura.
Quanto avrei voluto vedere la faccia di mio zio il giorno in cui scoprì, dopo un “convenientissimo” acquisto al mercato di Napoli, che al posto di un cellulare nuovo di pacca nella scatola c’era una bottiglietta d’acqua minerale.

Di pacchi purtroppo o per fortuna ce ne sono di diversi tipi e, anche se difficilmente dopo un acquisto in Cina vi vedrete recapitare a casa una bottiglietta d’acqua, vi è la concreta possibilità che ci capiti in mano un bel fake.

Definizione di “Fake”: Imitazione spacciata per originale solitamente di scarsa qualità (sicuramente inferiore all’originale)

E se conosciamo imitazioni di Samsung Galaxy S3, S4, HTC, ecc… probabilmente non sappiamo che anche gli “Hi Brand” asiatici come Xiaomi soffrono di questo problema.
Esistono diverse imitazioni di Mi2S che impareremo a distinguere.

Prezzo
Ragazzi, sarò cinico e banale ma…nessuno regala niente!
A volte per scovare la fregatura basta fare un po’ di conti.

Xiaomi vende il Mi2S 32GB a 377 dollari che al cambio attuale sono 290 euro.
Ora, a questi soldi, a meno che non riusciate a comprarlo direttamente dalla Xiaomi vanno aggiunte le spese di intermediazione dei distributori (ca. 20 dollari quindi altri 15 euro) e siamo a 305.
A questi vanno messe le spese di spedizione (ca. 20-25 dollari e sono altri 15-20 euro) e siamo 325 euro.

320-330 euro sono il MINIMO sindacabile al di sotto del quale al 90% si nasconde la truffa o l’inganno.
Il prezzo “sicuro” non esiste ma se state acquistando un Mi2S 32GB con un prezzo che va dai 330 ai 370 è probabile che quanto spedito sia quanto richiesto.

Confezione
I livelli di perfezione raggiunti dai Fake sugli imballi sono da applausi. Non c’è praticamente modo di distinguere l’imballo di un Fake (fatto bene) da uno originale.

Differenze
Come per l’imballo, i livelli raggiunti da questi tarocchi sono veramente alti e a prima vista potrebbero non notarsi differenze. (Il fake è a sinistra)

1703472110975466

Ma scendiamo nei dettagli.

1. Logo
Molti fake non hanno una qualità eccelsa nella stampa del logo Mi come si evince dalla figura. (Originale sopra, fake sotto)

17034731280761940

Ovviamente, nel momento in cui sistemeranno le stampanti questa differenza scomparirà, quindi vediamo anche qualcos’altro.

2. Rilievo Mi sulla backCover
Anche qui spesso la qualità lascia a desiderare. Purtroppo la differenza si nota solo nel momento in cui ne metteremo 2 vicini (Originale e Fake)

17034751281489681

Anche qui…se maleauguratamente insieme al fake vi hanno venduto una cover originale…siamo punto a capo.

3. Differenze interne
Qui forse possiamo avere un po’ più di fortuna in quanto le differenze difficilmente possono essere sistemate allineando la testina della stampante.
Il Mi2S originale presenta un “quadrato” lucido che, mi pare di ricordare fungesse da dissipatore. In ogni caso la maggior parte delle versioni fake ne è sfornita.
Questa è la cosa più evidente se si mettono a confronto i due telefoni ma ci sono altri piccoli particolari. (Originale destra, fake sinistra)

17034772082538352

4. Tasti power e volume
Anche in questo caso, al microscopio, riusciamo a distinguere la qualità costruttiva dell’originale a discapito del fake. (Originale sopra, fake sotto)

170347101570312938

Spero di esservi stato utile in qualche modo e ringraziamo i ragazzi di gizchina.com per l’utile materiale fornito.