[GUIDA] Tornare alla versione Stock Stable su Xiaomi Redmi Note 3

Molti non hanno gradito la presenza di una custom Rom sul proprio terminale creandovi un po di disagio? Lo staff di Smartylife è qui per aiutarvi! Con questa guida andremo a ripristinare lo Xiaomi Redmi Note 3 proprio come “mamma lo ha fatto”. Questa guida potete eseguirla praticamente tutti, sia i meno esperti ma anche chi ha il bootloader bloccato, o chi è riuscito in qualche modo a brickarlo.

Guida su come ripristinare lo Xiaomi Redmi Note 3 alle condizioni di fabbrica!

 

Xiaomi Redmi Note 3

 

Requisiti

 

  • Xiaomi Redmi Note 3 con il 50-60 % di batteria (Consigliato);
  • Tool e Driver: Download (Necessari); 
  • ROM Stable: Download (Necessaria); 
  • Debug USB abilitato

 

Xiaomi Redmi Note 3

 

ESEGUIRE PASSO DOPO PASSO LA GUIDA SOTTOSTANTE

 

Xiaomi Redmi Note 3

 

Prima di eseguire la guida, ricordo che tutto lo staff di Smartylife non si prende nessuna responsabilità per eventuali brick o danneggiamenti al dispositivo.

 

  1. Scompattare l’archivio “Tool e Driver” sul Desktop.
  2. Aprire la cartella “Driver_Auto_Installer_v1.1236.00” ed eseguire il file Install.bat o Install.install
  3. Eliminate pure la cartella, perché non servirà più. Ora, scompattate la Rom Stable precedentemente scaricata. Per prima cosa scompattate la cartella con estensione .tgz, una volta eseguito questo passaggio vi ritroverete un’altra cartella con estensione .tar, che dovrete scompattare. Infine vi ritroverete con questa schermata:cartellarom
  4. Nella cartella “images”, spostate il file “MT6795_Android_scatter.txt” nella cartella “signed_bin”.spostamento signed bin
  5. Aprite la cartella “SP_Flash_Tool_exe_Windows_v5.1516.00” (estratta prima da “Tool e Driver”), ed eseguite come amministratore il file “flash_tool.exe”, molto probabilmente vi uscirà un Pop-up, ignoratelo semplicemente premendo OK.spflashtool
  6. Premete il tasto Download Agent e selezionate il file “DA_SWSEC.bin”. spflashtooldownloadagentda_nonmiricordo
  7. Cliccate sul bottone “Scatter-Loading” e selezionate il file “MT6795_Android_scatter.txt”. spflashtoolscatterQuesto è quello che vi si presenterà una volta caricato il file scatter.

    SE ALL’INTERNO DEL TERMINALE E’ INSTALLATA UNA CUSTOM ROM (TIPO LA SPHINX) BISOGNA RIMUOVERE LA SPUNTA “PRELOADER” CHE TROVATE COME PRIMA VOCE DELLA LISTA 

spflashtoolscattercaricato

8.  Premete il bottone “Download” che trovate in alto, e spegnete il dispositivo.downloadestop9.   Aspettate che il dispositivo si spenga completamente, e collegate al computer tenendo premuto il tasto Volume – (quello per abbassare il volume), molto importante è tenere premuto il tasto fino a quando la                    barra rossa in basso non diventerà Viola/Gialla.
spflashtoolbarragialla10.  Una volta completato il procedimento, comparirà questa schermata. Per riavviare il terminale, staccate il cavo USB e tenete premuto il tasto POWER (Accensione).
spflashfatto

 

 

Questo è tutto! Alla prossima! 😀

 

by Alex Romagnoli and Kevin Nicola Crisanti