Huawei Mate 10: display 18:9 e tecnologia 3D Sensing?

Huawei Mate 10: display 18:9 e tecnologia 3D Sensing?

È innegabile che l’attuale tendenza dei vari produttori di smartphone è quella di proporre device a tutto schermo. Un esempio nel panorama mobile cinese è rappresentato dal Mi MIX di Xiaomi, oppure da LG G6 e Samsung Galaxy S8 se guardiamo al mercato globale.

A questa lista di device se ne aggiungeranno altri nel corso di questa seconda metà dell’anno e, stando a quanto riportato da noti analisti industriali cinesi, il prossimo top gamma Huawei sarà quasi sicuramente uno di questi.

Pan Jiutang e MochaRQ, i più noti ed affidabili tra gli analisti che si sono espressi in merito, concordano sul fatto che il prossimo top gamma di Huawei sarà equipaggiato con un display in formato 18:9 che andrà ad occupare quasi tutta la superficie frontale del device.

È il Huawei Mate 10 lo smartphone tutto schermo di cui parlano?

Huawei generalmente riserva la seconda metà dell’anno per presentare al pubblico i suoi top gamma della linea Mate e, dato che sembra aver abbandonato la serie Mate S, vien facile concludere che lo smartphone di cui stiamo parlando sarà con molta probabilità quello che conosceremo col nome di Mate 10.

Huawei Mate 10: display 18:9 e tecnologia 3D Sensing?
Concept amatoriale di un Huawei a tutto schermo

Secondo i suddetti esperti del settore, questo farà uso della tecnologia di riconoscimento biometrico 3D Sensing nella camera anteriore che renderà più efficiente il riconoscimento facciale e quello dell’iride. Non è chiaro invece,  se verrà implementato un sensore in grado di riconoscere le nostre impronte in qualsiasi punto del display (qui maggiori dettagli).

Huawei Mate 10 – Le specifiche tecniche attese e possibile periodo di lancio

Facendo riferimento a quelle che sono state le passate strategie di marketing di Huawei, il Mate 10 dovrebbe vedere la luce nel periodo di ottobre / novembre.

È lecito aspettarsi che il cuore pulsante di tale top gamma sarà il SoC HiSilicon Kirin 970, prodotto da Huawei stessa, chip che sarà realizzato con un processo produttivo FinFET a 10 nm e che sicuramente disporrà di una CPU con core Cortex A73 ad alta frequenza di clock.

Il prezzo? Bella domanda! Non si hanno informazioni in merito, ma una cosa è certa: non aspettatevi cifre competitive come quelle di Xiaomi Mi6 o OnePlus 5!

[Fonte]

Vi ricordo che potete seguirci su: