Lo Xiaomi Mi5 potrebbe essere disponibile anche con Windows 10 Mobile!

Continua incessantemente la scia di indiscrezioni sullo Xiaomi Mi5! Questa volta si parla di una possibile variante di questo device con a bordo il sistema operativo mobile di Microsoft, Windows 10!

Xiaomi Mi5 con Windows 10 Mobile? Perché no?

Come avrete capito, si è palesata la possibilità di veder presentare uno Xiaomi Mi5 con a bordo il sistema operativo Windows 10 Mobile. A metterci la pulce nell’orecchio sono alcune voci di corridoio, tra l’altro rimaste anonime, riportate sul portale gizmochina.com.

Xiaomi mi5 snapdragon 820 windows 10 mobile

Nonostante questa indiscrezione non trovi alcuna conferma, ho ritenuto fosse interessante riportarla anche voi. E’ da ricordare infatti che tra Xiaomi e Microsoft è in atto una collaborazione da quasi un anno, collaborazione che ha portato prima al rilascio di Windows 10 per lo

SID=U">Xiaomi Mi4 e successivamente alla commercializzazione di una variante di Mi Pad 2 con già preinstallato il software del colosso americano dell’informatica.

Xiaomi Mi4 Mi5 windows 10 mobile
Xiaomi Mi4 con Windows 10
Xiaomi MiPad 2 Mi5 windows 10 Mobile
Mi Pad 2 con Windows 10

Non è quindi da escludere a priori una presentazione di una variante di Mi5 powered by Windows 10 Mobile, variante che, è bene precisarlo, differirebbe da quella con Android solo per il software installato. La scheda tecnica infatti, dovrebbe essere quella già trapelata innumerevoli volte e che dovrebbe prevedere la presenza di:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 820
  • Display da 5,2 pollici con risoluzione full HD / 2k
  • Memoria RAM da 3 / 4 GB
  • Memoria interna da 16 / 32 / 64 GB (forse anche 128 GB)
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel
  • Batteria dalla capacità superiore ai 3000 mAh

Lo Xiaomi Mi5, vi ricordo, verrà presentato in Cina il prossimo 24 Febbraio e, nello stesso periodo, sarà possibile ammirarlo anche al MWC 2016 di Barcellona.

Come lo vedete uno Xiaomi Mi5 con Windows 10? Sono diciotto mesi che un flagship della serie Mi manca dalla scena, un Mi5 disponibile con due sistemi operativi diversi sarebbe sicuramente un buon modo per ritornare in gioco! Non trovate?

[Via]

  • darkman

    se devo essere pienamente sincero…
    fino a 6 mesi fa sarei stato nel dubbio… nuovo OS, prestazioni migliori dei precedenti, nuova gestione e ecosistema unificato tra pc e mobile mi facevano pregustare il 10 come reale successore di xp e seven.
    ma ora che l’ho provato, ci ho smanettato e porcellanato dietro per ore e ore, dico no. w10 mobile su un simile terminale non ce lo vorrei mai.
    per quante innovazioni ci siano, alcuni aspetti hanno tuttora sotto le vecchie architetture (in certi casi ancora bacate) di impostazioni e configurazioni. cosa che su un OS che si “vanta” di essere l’unico e ultimo par veramente una bella castronata da dire…

    • Luca Serri

      W10M va ancora sistemato, anche se l’hanno rilasciato sui nuovi x5x è di fatto una beta. Almeno su desktop funziona bene.

      • Sono un neo-utente Xiaomi che fino ad una settimana fa era un insider di Windows 10 Mobile. Nonostante il sistema sia molto più buono e completo rispetto a Windows Phone 8.1 c’è ancora molto da fare: i bug sono ancora tanti e ad ogni build se ne aggiungono tanti quanti ne vengono sistemati. Per la serie x5x, come dici tu, è stato fatto uscire, ma di fatto la build è la stessa che usano gli utenti Insider. Una delle cose su cui c’è davvero molto da lavorare è la gestione della batteria, poiché il consumo è molto veloce e a volte ci sono dei drain molto rapidi e improvvisi. Molti danno la colpa all’assenza di un firmware appositamente ottimizzato, ma nonostante l’aggiornamento ufficiale sia stato rimandato più volte sembra che almeno all’inizio il rollout avverrà senza firmware, con il risultato che gli utenti attenti alla batteria (quasi tutti) inizieranno a lamentarsi ignorando le interessanti e molteplici novità. Diventerà un buon prodotto? Quasi certamente. Sarà capace di essere una buona alternativa ad Android e iPhone, almeno per il business? Forse. Allo stato attuale vale la pena di provarlo? Non proprio, almeno non su un telefono che si ha intenzione di usare stabilmente.

        • Luca Serri

          Infatti il problema principale di W10M non sono le prestazioni, ma tutti i bug qua e là. Poi bisognerebbe anche migliorare le app base (Contatti, Musica, etc.), l’app Foto per esempio è una piaga. La batteria vedo che va abbastanza diversamente a vari utenti, ma comunque ci sta che duri meno essendo una preview (quindi con una buona quantità di tool di diagnostica e roba simile in background).
          Comunque W10M lo uso sul telefono principale (920) da novembre e alla fine è usabile, anche se tengo sempre un muletto pronto all’uso (520 con WP8.1.1). Le build precedenti invece erano inutilizzabili nel quotidiano, le ho provate tutte da giugno in poi.
          Insomma, finchè sto così sul mio 920 che ha 3 anni mi va anche bene, perchè trovare un device che dopo questo tempo riceve ancora aggiornamenti e supporto non è facile, ma in questo momento non mi compro un nuovo WP perchè le incognite sono troppe.