Meizu M6 Note: conferme per Helio P20 e nuove immagini del device!

Meizu M6 Note: conferme per Helio P20 e nuove immagini del device!

A soli tre giorni dalla sua presentazione ufficiale, ecco alcune conferme circa il Meizu M6 Note, il primo smartphone dual camera della neonata divisione Blue Charme.

Ne abbiamo parlato molto in questi giorni e molte sono state le speculazioni sul processore che tale smartphone dovrebbe adottare. Si era partiti con Helio P20 di MediaTek, per passare a chip Qualcomm Snapdragon e per poi tornare nuovamente a MediaTek, questa volta con Helio P25. Quale sarà quindi il processore del Meizu M6 Note?

Trova conferma Helio P20 sul Meizu M6 Note!

Con la scheda trapelata oggi da GeekBench, trova conferma la presenza sul Meizu M6 Note del SoC MediaTek MT6757, soluzione meglio conosciuta come Helio P20 e che in termini di prestazioni è la diretta rivale dello Snapdragon 625.

Quello che incuriosisce, tuttavia, è il quantitativo di memoria RAM di soli 2 GB, una dotazione non proprio in linea con gli standard odierni che su device di fascia media prevedono almeno 3 GB di RAM.

Quella trapelata su GeekBench, dunque, potrebbe essere la variante base del Meizu M6 Note, variante che potrebbe essere affiancata da una più prestante dotata di più RAM e, magari, anche del SoC Helio P25.

Meizu M6 Note: conferme per Helio P20 e nuove immagini del device!

Ecco Meizu M6 Note in alcuni render HD!

Mettiamo ora da parte la scheda tecnica del device per passare a quello che sarà il suo design. Il Meizu M6 Note è apparso per la prima volta in alta definizione nelle immagini che vi proponiamo a seguito.

Come potete vedere, abbiamo delle linee che non si discostano molto da quelle dei vecchi modelli ma che presentano elementi di novità per quanto riguarda la doppia fotocamera posteriore e la disposizione dei quattro flash LED allocati sopra di essa.

A meno di clamorose sorprese, questo dovrebbe essere il design definitivo del successore del Meizu M5 Note. Vi piace o avreste preferito qualcosa di più accattivante?

 

[Fonte, Fonte]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *