Meizu M6 Note: una foto reale confermerebbe la dotazione dual camera!

Meizu M6 Note: una foto reale confermerebbe la dotazione dual camera!

Siamo tutti, o quasi, in attesa del rilascio ufficiale del Meizu M6 Note, smartphone che come abbiamo visto verrà presentato ufficialmente il prossimo 23 agosto.

Stando a quanto trapelato nei gironi scorsi, il Note 6 della divisione Blue Charme dovrebbe arrivare con specifiche tecniche che lo pongono allo stesso livello del Mi 5X di Xiaomi, specifiche che, per dovere di cronaca, vi ricordiamo essere le seguenti:

  • display da 5.5 pollici in risoluzione Full HD;
  • chip MediaTek Helio P20 / P25;
  • doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel con sensore Sony IMX258;
  • batteria da 4.000 mAh.

Meizu M6 Note ci mostra il posteriore dandoci alcune conferme!

Oggi tuttavia, focalizziamo la nostra attenzione sul design del dispositivo, design già apparso in recenti foto dal vivo nei giorni passati e che oggi vi riproponiamo mostrandovi quello che è il posteriore del device.

Frontalmente, come vedete, abbiamo le classiche linee che caratterizzano tutti i device Meizu da due anni a questa parte, con l’ormai iconico tasto home fisico che funge anche da tasto back.

Per quanto riguarda il posteriore invece, abbiamo una foto che mostra il terminale privo della sua back cover. Non possiamo quindi apprezzare le linee esteriori del Meizu M6 Note, ma riusciamo comunque a dedurre alcuni interessanti dettagli.

Sembra confermata infatti la presenza di una dual camera, un’unità che contrariamente a quanto visto sui PRO 7 è ora disposta in verticale nella zona centrale del device.

Da notare infine i quattro flash LED posizionati proprio sopra la dual camera, con un arrangiamento che ricorda molto quello già visto su Meizu E2.

A giudicare da queste immagini, sembra che Meizu, o meglio la divisione Blue Charme, abbia finalmente optato per un restyling della serie che per troppo tempo è stata caratterizzata da device troppo simili tra loro. La mia curiosità verso questo Meizu M6 Note cresce ancora di più e non vedo l’ora che arrivi il 23 agosto per poterlo apprezzare nella sua interezza.

[Via]

Potete seguirci su:

Commenti

commenti