Mi MIX 2 vs iPhone X: opinioni sui borderless di Xiaomi ed Apple

xiaomi mi mix 2 vs apple iphone x

Qualche giorno fa sono stati presentati lo Xiaomi Mi MIX 2 e l’Apple iPhone X, due smartphone che nel bene e nel male hanno saputo catturare l’attenzione di appassionati ed esperti del settore.

Da un lato un “cinesone”, a cui è stato affidato l’onere di replicare l’inaspettato e devo dire meritato successo globale del suo predecessore, dall’altro sua maestà iPhone, da sempre sinonimo di innovazione ed eccellenza. Due smartphone apparentemente molto diversi, pensati però per uno scopo comune, quello di stupire!

Non voglio entrare nel merito di se ci siano riusciti o meno, a quello ci ha già pensato Alessandro e devo dire che sono pienamente d’accordo col suo punto di vista, voglio però proporvi un piccolo confronto sulla carta tra questi due smartphone, spiegandovi perché sotto determinati aspetti ritengo migliore l’uno piuttosto che l’altro.

Xiaomi Mi MIX 2 vince sul design!

Due device borderless, l’effetto “wow” appena li si vede è garantito da entrambi, almeno fino a quando parliamo del loro frontale. Girandoli, infatti, se Mi MIX 2 continua a mostrare delle linee in piena armonia con quello che è il design generale, non possiamo dire lo stesso di iPhone X. Ok, son gusti personali, ma quella dual camera così disposta interrompe a mio avviso quella sensazione di continuità che ha sempre caratterizzato i device di Cupertino.

xiaomi mi mix 2 vs apple iphone x
La fotocamera di iPhone X non è in armonia col design generale del device

 

C’è da dire d’altro canto, che dal vivo iPhone X è esattamente come lo si vede nei render stampa, Mi MIX 2 no! Xiaomi ha fatto la furbetta e ha diffuso immagini in cui le cornici del suo borderless sono evidentemente più sottili di quelle che in realtà sono. Una caduta di stile che rischia di minare l’immagine della compagnia cinese.

Ma passiamo a qualcosa di più concreto, ad alcuni dati tecnici. L’iPhone X ha un display da 5,8 pollici con una risoluzione di 1.125 x 2.436 pixel, quindi maggiore della 1.080 x 2.160 del pannello da 5,99 pollici del MIX 2. Per me che un display Full HD è più che sufficiente, questa differenza di risoluzioni, tra l’atro minima, passa in secondo piano, mi tange invece il fatto che in un volume a disposizione maggiore del solo 10% rispetto a quello di iPhone X, gli ingegneri di Xiaomi sono riusciti ad inserire una batteria da 3.400 mAh, più capiente del 25% rispetto ai 2.700 mAh (dato non ufficiale) di quella dell’iPhone.

A parte lo scivolone sulle cornici, dunque, avrete capito che la mia preferenza ricade su Mi MIX 2, almeno per quanto riguarda la resa e l’ingegnerizzazione del device.

xiaomi mi mix 2 vs apple iphone x
Nella realtà le cornici di Mi MIX 2 non sono così sottili come nei render

 

Prestazioni e fotocamera a favore di iPhone X!

Passiamo ora all’hardware dei due device. Entrambi montano un chip che rappresenta il top del top: Snapdragon 835 sviluppato da Qualcomm e l’A11 Bionic realizzato in casa da Apple stessa. Si deve ancora verificare la potenza ed efficienza di tale chip, ma alcuni benchmark leaked sembrano dimostrare come questo sia un gradino sopra la soluzione di Qualcomm. Poco male, ma dato che si tratta di un confronto e che bisogna dare un verdetto, sotto il lato prestazioni è iPhone X che la spunta.

Non mi esprimo invece sulla RAM e sulle capacità delle batterie di entrambi. Sapete meglio di me che Android OS ed iOS sono due piattaforma molto differenti e che ognuna ha le proprie esigenze in termini di risorse. Un confronto sotto questi aspetti sarebbe un “no sense”: Mi MIX 2 meglio di iPhone X per RAM e batteria? Questi discorsi lasciamoli ai fanboy!

Passiamo dunque alla fotocamera, forse l’aspetto principale, dopo il software, che determina l’acquisto di uno smartphone piuttosto che un altro. Mi MIX 2 monta il sensore IMX386 da 12 megapixel con pixel da 1,25 µ, un’unità che sul device va a realizzare un’ottica dotata di rapporto focale f/2.0. Anche Mi 6 e Mi Note 3 hanno lo stesso sensore, ma la loro fotocamera è dotata di un rapporto focale f/1.8.

xiaomi mi mix 2 vs apple iphone x
La fotocamera di Mi MIX 2 sulla carta è inferiore a quella di iPhone X

A rigor di logica quindi, la camera di Mi MIX 2 dovrebbe essere un pelino inferiore a quella dei succitati smartphone. Alcuni scatti sembrerebbero confermare la mia tesi, ma essendo un giudizio soggettivo meglio attendere valutazioni tecniche da esperti del settore, magari da DxOMark.

Tale considerazione si estende al confronto tra Mi MIX 2 ed iPhone X, device caratterizzato sempre da un sensore da 12 megapixel ma con rapporto focale f/1.8. Anche qui sulla carta vince Apple, anche in virtù del fatto che la camera del suo borderless è in grado di registrare video 4K e Full HD fino a 60 fps, cosa che MIX 2 non riesce a fare fermandosi ai 30 fps. È da aggiungere, infine, che grazie alla sua natura dual, la camera dell’iPhone può realizzare zoom ottici 2X o foto in modalità ritratto, possibilità precluse nel MIX data la presenza di un solo sensore.

Cara Xiaomi, i dettagli fanno la differenza!

I dettagli fanno la differenza, l’ho sempre pensato, come ho sempre pensato che Xiaomi manchi ogni volta di realizzare lo smartphone perfetto proprio a causa di questi dettagli. Mi spiego, ovviamente mettendola sul confronto tra MIX 2 ed iPhone X.

Mi MIX 2 non ha lo sblocco col riconoscimento facciale, iPhone X sì. Mi MIX 2 non ha una certificazione di impermeabilità ad acqua e / o polvere, iPhone X sì, la IP67. Mi MIX 2 non ha la ricarica wireless, iPhone X sì.

Chiamiamole così, delle piccolezze, che però in un settore come quello dell’elettronica di consumo, in cui si ricorrono sempre le novità, offrono quel valore aggiunto che fa distinguere un prodotto dagli altri. Ecco, a mio avviso, Mi MIX 2 non ha questo valore aggiunto.

Xiaomi Mi MIX 2 vs iPhone X: è il prezzo la chiave di volta!

A questo punto avrete capito che se dal punto di vista estetico preferisco Mi MIX 2, da quello Hardware non posso negare come iPhone X sia leggermente superiore al suo rivale. Lo smartphone di Apple ha inoltre tutta una serie di valori aggiunti che potrebbero far pendere a suo favore la scelta di un possibile acquirente.

Tutte le mie considerazioni, tuttavia, sono state esposte a prescindere dal prezzo con cui i due device sono stati proposti al pubblico, prezzo che però è l’unica e vera chiave di volta di questo confronto sulla carta.

Mi MIX 2 a partire da circa 420 euro al cambio, ovviamente parlo del prezzo di listino cinese, iPhone X da circa 1.200 euro. Ecco, una cifra a mio avviso esagerata, che fa sembrare addirittura “onesti” i 1.000 euro necessari per acquistare un Samsung Galaxy Note 8.

Mi MIX 2, ad un prezzo che è circa un terzo di quello di iPhone X, offre quasi il meglio dello stato dell’arte, ed in sua virtù sono giustificabili quelle mancanze di cui parlavo prima, non possiamo pretendere chissà cosa per 400 euro!

Potremmo invece pretendere molto con 1.200 euro, pretese che non sono state accontentate dato che, alla luce di quanto visto, iPhone X non porta con sé niente di rivoluzionario ed innovativo. Trovo gli iPhone 8 un pretesto per proporre l’X a quella cifra, che, secondo il mio modesto parere, sarebbe stata più consona se fosse stata come quella dei succitati device.

Questo è quello che penso gente! Condividete il mio pensiero? O non siete per niente d’accordo? Parliamone nei commenti, sono curioso di sapere la vostra!


Potete seguirci su: