Telefoni modulari. Cosa ne pensate?

Qual’è l’ultima moda in fatto di tecnologia? Lo smartwatch? Superato! Il display Ultra HD? Antichi! Lo smartphone flessibile? Desueti!
La vera rivoluzione è arrivata…lo smartphone MODULARE!
I nostalgici non crederanno ai loro occhi, la possibilità di tornare a a giocare con i LEGO e costruirsi lo smartphone dei propri sogni.

L’idea è semplice: combinare componenti diversi per costruirsi e personalizzarsi il proprio smartphone.

  • Fotocamera da 8 o da 13mpx?
  • 1,2,3GB di RAM?
  • Processore Mediatek o Snapdragon?
  • Batteria da 2000 o 3000mpx?

Rumors vogliono che moltissime case siano pronte a rilasciare il proprio smartphone modulare. Una su tutte la nostra amata Xiaomi.

xiaomi_modulare

xproject-ara

Ma personalmente mi sono fatto qualche domanda:

  • Se i case unibody e le batterie integrate permettono un maggiore sfruttamento degli spazi a beneficio di batterie più capienti e spessori sempre più ridotti, quanto spazio verrà “sprecato” da un complesso sistema di incastri?
  • Per quale motivo dovrei preferire un “modulo fotocamera da 8mpx” se ne è disponibile uno da 13mpx? Prezzo?
  • Gli smartphone modulari di “oggi” saranno compatibili con moduli “futuri”? O ci sarà bisogno di nuove basi modulari?

Questo articolo non è e non vuole essere una news, vuole essere uno spunto di riflessione.
Voi, cosa ne pensate del possibile avvento di questi “smartphone modulari”?

Parliamone insieme…