Un dipendente Samsung esprime le sue perplessità sul Pinecone di Xiaomi

Pinecone

Manca davvero poco alla presentazione del processore Pinecone di Xiaomi, l’hype è alle stelle e naturalmente anche i competitors del colosso tech di Lei Jun hanno gli occhi puntati sulla nuova fatica Xiaomi.

La presentazione del processore Pinecone di Xiaomi è fissata per il 28 febbraio e la compagnia ha pubblicato nella giornata di ieri il primo trailer ufficiale dedicato alla nuova CPU. I riflettori sono puntati, dunque, sull’atteso prodotto Made in Xiaomi e di conseguenza in rete si affollano non solo rumors, come le più recenti voci risalenti a pochi giorni fa circa le caratteristiche tecniche, ma anche commenti, ipotesi e dichiarazioni riguardanti il successo che riscuoterà (o meno) il Pinecone.

Se alcuni sono entusiasti del processore e molto ottimisti circa le sue sorti, altri appaiono scettici e nutrono non poche perplessità. A questa seconda categoria appartiene un dipendente Samsung, il quale sul popolare social network cinese Weibo, ha espresso i suoi dubbi.

Dubbi e perplessità circa il Pinecone di Xiaomi da parte di un dipendente Samsung

Pinecone

Infatti, secondo l’impiegato, Xiaomi non sarebbe ancora in grado di affrontare la produzione di un processore. Lo sviluppo di una CPU necessita di grandi risorse economiche e i competitors del settore sono davvero molto forti e ben radicati nel mercato.

Nonostante si tratti di spunti interessanti, non dobbiamo dimenticare che si tratta di pensieri provenienti da un diretto “avversario” di Xiaomi e che la compagnia cinese avrà probabilmente effettuato delle ricerche preliminari prima di affrontare una produzione tanto impegnativa.

Tuttavia per scoprire le sorti di Pinecone e il feedback che il processore targato Xiaomi avrà da parte del mercato, non dovremo ancora attendere molto.

Siete impazienti di scoprire il nuovo processore?

[Fonte]

Vi ricordo che potete seguirci su:

[ux_product_flip ids=”24479″]