Xiaomi Mi MIX 2 vs Mi MIX: confronto fotografico tra due generazioni!

Xiaomi Mi MIX 2 confronto fotografico

Nella giornata di ieri abbiamo assistito alla presentazione dello Xiaomi Mi Note 3 e del tanto atteso Mi MIX 2, esponente della seconda generazione del concept phone della compagnia cinese.

Con tale smartphone, Xiaomi ha voluto sopperire a quelle mancanze che caratterizzano tuttora il primo Mi MIX, mancanze rappresentate da una qualità audio non propriamente convincente e da una fotocamera non in grado di restituire scatti degni di un top gamma.

Riguardo alla prima, gli ingegneri Xiaomi hanno pensato di sostituire il trasduttore piezoelettrico con una più tradizionale capsula auricolare, per quanto concerna la seconda, invece, adoperare un sensore Sony piuttosto che un meno performante OmniVision.

Se per constatare i miglioramenti nella riproduzione audio dobbiamo ancora attendere, oggi, grazie ad un confronto realizzato sul portale pcpop.com, possiamo dare una prima veloce occhiata a quello che, nel passaggio da Mi MIX a Mi MIX 2, sembra essere l’improvement della qualità fotografica che tutti noi ci aspettavamo.

Non ci credete? Giudicate voi stessi!

Xiaomi Mi MIX 2 vs Mi MIX: confronto fotografico

Prima di lasciarvi alle foto realizzate per il confronto, e relativi commenti, meglio dare prima un’occhiate ad un po’ di dati tecnici, giusto per avere un’idea di quelle che sulla carta sono le potenzialità dei sensori dei due Mi MIX.

 

Mi MIX Mi MIX 2
Risoluzione 16 Mpx 12 Mpx
Rapporto focale f/2.0 f/2.0
Dimensione pixel 1.0 µm 1.25 µm
Stabilizzazione Elettronica OIS a quattro assi

 

Come vedete dalla tabella riassuntiva, Mi MIX 2 si presenta con un sensore meno risoluto, che può contare, tuttavia, su pixel più grandi, in grado quindi di catturare più luce, e su una stabilizzazione ottica su quattro assi, feature mancante sul primo MIX.

Possiamo ora esaminare le foto realizzate per il confronto. Ve le presento secondo i vari scenari di scatto così organizzati: macro, panoramiche, scatti notturni. Si comincia!

Foto macro

L’autore di questi scatti afferma come Mi MIX 2 riesca a restituire colori più vividi. Non voglio mettere in dubbio la sua capacità di giudizio, ma personalmente non riesco a trovare differenze visibili tra le foto scattate da Mi MIX e Mi MIX 2, tanto da cominciare a pensare che in realtà le foto siano identiche tra loro. Non posso accertarmene purtroppo, quindi, per quanto riguarda questo scenario, ovvero macro in condizione di buona luminosità, mi sento di decretare un pareggio

Foto panoramiche

In questo caso, in virtù della risoluzione maggiore del sensore del Mi MIX, ci si aspetterebbe che le fotto da esso scattate siano più ricche di dettagli. Nella pratica non sembra essere così in quanto chi ha realizzato le foto afferma come anche in questo scenario MIX 2 si sia comportato meglio: zoommando gli scatti, secondo quanto riportato, è possibile apprezzare maggiori dettagli sul MIX 2 in virtù del meno rumore di compressione.

Foto notturne

Concludiamo con il vero tallone di Achille delle foto realizzate da smartphone, quelle effettuate in notturna. Qui le differenze tra le due fotocamere sono ben visibili. Grazie ai pixel più grandi e ad una migliore gestione dell’esposizione, le foto di Mi MIX 2 risultano essere più luminose e quindi in grado di far apprezzare maggiori dettagli. Ciò si evince principalmente dalla prima e seconda coppia di scatti, dove la presenza del rumore di fondo è evidentemente minore nelle foto del MIX 2.

Nella panoramica in notturna infine, il Mi MIX, oltre a più rumore, ha dimostrato una maggiore tendenza a rendere grigio il cielo, contrariamente a quanto avvenuto col suo successore che quindi ha restituito un effetto più naturale.

Conclusione

In conclusione, sembra che col Mi MIX 2 ci siano stati per davvero quei miglioramenti nella qualità fotografica che a gran voce i possessori del primo MIX richiedevano. Non mi sento però di affermare che la fotocamera di Mi MIX 2 faccia miracoli, in quanto le sue foto, a prima vista, non mi sembrano all’altezza di quelle realizzate dallo Xiaomi Mi 6, smartphone che ha la stessa camera del MIX 2 ma con rapporto focale inferiore (Mi 6 ha f/1.8). Ovviamente, si tratta di un giudizio senza prove in mano, quindi soggetto ad eventuali ripensamenti.

Secondo voi invece? Come si comporta questo Mi MIX 2 lato fotocamera?


Potete seguirci su:

Commenti

commenti

  • Marco Valotto

    Beh, se devo essere sincero, io tutta questa differenza non ce la vedo… considerata la montagna di critiche sul sensore Omnivision del Mi MIX (telefono che uso da molti mesi ormai e che di sicuro non cambierò per questo Mi MIX 2!) e gli osanna in excelsis deo per il sensore Sony, mi sarei aspettato risultati DECISAMENTE superiori, non solo un po’ in notturna… Se questo fosse uno dei due motivi per cambiare telefono passando dall’1 al 2, direi che siamo messi male… Per l’audio, confermo che il trasduttore piezoelettrico soffre in termini di qualità in presenza di rumori esterni, per cui la capsula auricolare andrà certo meglio, ma chi ha investito 700-800-900€ per il MI MIX 1 non penso passerà al 2 per questo motivo.