Xiaomi Mi5c riceve l’aggiornamento stabile ad Android Nougat 7.1.1

xiaomi mi5c xiaomi baseband china aggiornamento nokia surge s1 android 7.1.1

Lo Xiaomi MI5c, il primo smartphone della casa cinese ad essere dotato del processore fatto in casa Surge S1, ha finalmente ricevuto l’aggiornamento stabile ad Android 7.1.1.

Tale update arriva dopo quattro mesi di continui test sulla ROM beta e porta con sé la versione 8.5.3.0 della MIUI, la celebre personalizzazione di Xiaomi che ormai tutti noi conosciamo.

La fonte da cui apprendiamo la notizia riporta come oltre ai numerosi bug fix ed alle varie ottimizzazioni, con il major update in questione c’è stato anche un aggiornamento del kernel.

Xiaomi Mi5c finalmente utilizzabile anche in Italia?

Purtroppo non sappiamo in cosa ciò si traduce a livello pratico, ma non è da escludere che Xiaomi abbia deciso di implementare, con questo aggiornamento, il supporto alle reti 3G WCDMA e FDD-LTE di cui inizialmente il dispositivo era sprovvisto.

Tale ipotesi sarebbe paventabile anche alla luce della recente collaborazione tra Xiaomi e Nokia, azienda da cui la compagnia cinese ha ottenuto e sta ottenendo licenza di utilizzo di diverse tecnologie brevettate inerenti le reti mobili.

La ROM in questione è già disponibile al download sul sito xiaomi.eu, quindi dotata di traduzioni in italiano e servizi Google già preinstallati.

Purtroppo non abbiamo modo di appurare se l’aggiornamento in oggetto abbia reso utilizzabile lo Xiaomi Mi5c anche qui in Italia. Approfondiremo la questione e nel caso dovessero esserci interessanti novità vi terremo aggiornati. Stay tuned!

[Via]

Potete seguirci su: