Xiaomi Mi6 Vs Xiaomi Mi Note 3 – Qual’è il migliore?

La domanda più frequente letta un po’ ovunque in questo periodo è: “Meglio lo Xiaomi Mi6 o lo Xiaomi Mi Note 3?”

Il nostro beneamato Alessandro Cimino, nel suo blog ha fatto un bel fotoconfronto su uno degli aspetti più importanti per uno smartphone: la fotocamera.

Seguiamolo nel confronto.

La storia della durata di un giorno è un foto reportage con scatti provenienti dalle fotocamere dei due fratelli rivali.

Vediamo come se la sono cavata il “TOP DI GAMMA” Mi6 e il “MID RANGE” Mi Note 3.

 

Il mattino ha l’oro in bocca

Cominciamo alle ore 7:00 nell’attesa del volo Alitalia che mi avrebbe portato a Milano da Pescara.
Foto in interna con luce artificiale nel classico punta e scatta.

Le foto sono entrambe buone ma zoomando si nota quanto lo scatto del Note 3 abbia minor rumore e più dettagli. Si comincia la mattinata con un bel Mi Note 3 [1-0] Mi6.

Si parte e si approfitta dell’esterna per scattare una foto alle prime luci del giorno.
La differeza tra queste due foto è abissale e nella giornata nessuna delle foto che seguiranno mostra una tale differenza cromatica quindi potrebbe essere un caso. Per spezzare una lancia a favore del Mi6 posso dirvi che l’atmosfera tendedva al rosa e nella foto del Mi Note 3 non si nota proprio.

Cominciamo comunque a capire quanto il sensore della fotocamera del Mi Note 3 sia costruito per raccogliere più luce rispetto al Mi6.

Anche questi due scatti (attraverso l’oblo dell’aereo) mostrano un leggera variazione nella gestione della luce ma quello che si può notare è la differenza di dettaglio zoomando la foto verso le case sullo sfondo. Il Mi Note 3 è nettamente superiore.

In questo scatto (sempre attraverso l’oblo) non riesco ad eleggere un vincitore. Il livello di dettaglio è simile così come la gestione della luminosità. E’ anche da dire che a quelle velocità e con quelle condizioni meteo (molto nuvoloso) era difficile fare due scatti uguali.

In questa foto noto una leggerissima inversione di tendenza a favore del Mi6. E’ da dire che ho fatto foto “punta e scatta” e i soggetti di “fuoco” sono tantissimi. Difficile che i due dispositivi abbiano messo a fuoco esattamente le stesse cose quindi una leggera differenza è comprensibile.

Colori “freddi” e colori “caldi”

Neveeeeee!!! Ebbene si, escursione termica di 17 gradi da Pescara a Milano.
Tornando alle foto…sono spettacolari entrambe. Gran livello di dettaglio.
Se proprio devo sceglierne una forse scelgo quella del Mi Note 3 per i colori un po’ più caldi.

Ecco la mia macc….ah no, non è la mia. 🙂
Però è un gran bel vedere.

Siamo in un parcheggio multipiano, luce poca e artificiale. La resa di entrambi i dispositivi è ottima ma anche qui il livello di dettaglio è superiore sul Note 3. Che gran fotocamera!

La notte buia e malinconica

Foto serale zona Stazione centrale di Milano. In questo caso le due fotocamere hanno lavorato praticamente nello stesso modo. Le foto sono molti simili e zona più e zona meno anche il livello di dettaglio si equivale. Bravi ad entrambi!

Altro esempio di foto notturna. In questo caso le foto danno un risultato strano. A primo acchitto la minore quantità di luce catturata dal Mi6 sembra  favorire un miglior dettaglio (finestre palazzo) ma anche in questo caso, zoomando le foto si può vedere quanto il Note 3 sia superiore anche in queste condizioni.

Questa foto è ben rappresentativa dello strapotere del Mi Note 3 in quanto a luminosità degli scatti.

Nella foto del Note 3, oltre a vedere più dettagli dell’albero, vediamo chiaramente il profilo della stazione cetrale. Stazione completamente oscurata nello scatto del Mi6.

Considerazioni finali

Passando dal Mi6 al Note 3 non ho notato tutta questa differenza. Chi mi chiedeva: “Come fa le foto?” dicevo semplicemente “Mi diverto molto” e a chi mi chiedeva espressamente se meglio o peggio del Mi6 dicevo “Non come il Mi6 ma quasi”… errato!

La mia mente associava il Mi6 ad un TOP di gamma e il Note 3 ad un mid-range e questo alterava la mia percezione delle qualità fotografiche del dispositivo.

Messi a confronto il Note 3 si è dimostrato nettamente superiore e, dato che anche a livello prestazionale non noto differenze degne di nota dello Snapdragon 660 risetto all’835, non mi resta che concludere che questo Mi Note 3 sia a tutti gli effetti un vero TOP di gamma!

 

Noi siamo del tutto daccordo con quanto riportato in questo articolo da Alessandro e ci sentiamo di consigliare a tutti coloro che cercano un’ottima fotocamera ad un prezzo più che aggressivo il fantastico Xiaomi Mi Note 3.

Voi siete daccordo o preferite andare sul cosiddetto TOP DI GAMMA?

 

Link: alessandrocimino.it