Xiaomi presenta il suo Mouse Pad

Xiaomi allarga i suoi orizzonti con nuovi prodotti non si limita solo a gli smartphone, ma questa volta ci prova con un mouse pad in stile Xiaomi e sì avete capito bene un mouse pad!

Xiaomi-Mouse-Pad

Xiaomi a presentato il suo primo mouse pad da come potete vedere dall’immagine si nota subito del materiale di cui è fatto, infatti è composto da una lega metallica e viene venduto in versione che sono differenti per dimensioni.

La prima variante è di 300 x 240mm invece la variante più piccola misura 240 x 180mm. lo spessore rimane invariato di 3mm.

Vi lasciamo alle immagini di questo muose pad (non ci sono parole per descriverlo infatti la immagini volgono più di mille parole):

Ora invece parliamo del prezzo, Xiaomi lo a piazzato a un prezzo di listino di 59 YUAN per la prima versione (più grande) che equivalgono a circa 7,80 euro invece la versione più piccola costa 49 YUAN circa 6,50 euro.

Vi piace il suo design? oppure è troppo in stile Apple? Fatecelo sapere nei commenti!

 

 

  • artick82

    Bellissimo , ma che centra la apple ? Mika hanno i mouse pad

  • realtebo

    Lo voglio subito . Dove si compra?

  • Pingback: Xiaomi presenta il suo Mouse Pad - MIUI News()

  • Massimo A. Carofano

    Secondo me in Italia li troveremo a qualcosa tipo 19.99€.
    Che cani..

    • Diritti Garanzie

      Massimiliano A. Carofano.. Che cani??
      a volte mi chiedo se le persone come te che parlano così.. sanno che per le aziende che importano ci sono dazi doganali da pagare + tasse varie senza contare la spedizione.. magari pensare prima di scrivere

      • Massimo A. Carofano

        Certo che lo so, mesi fa importai un Hardkernel Odroid-X e mi ritrovai a pagare circa 50€ di dogana..Quindi, si, prima di scrivere collego il cervello. PS: si, lo so che sotto i 50€ non paghi dogana. PS: il mio nome è scritto male.

        • Diritti Garanzie

          Massimo ti chiedo scusa per il nome che ho erroneamente scritto.
          Fatte e spero accettate le mie scuse faccio presente come la tua frase “sotto i 50 euro non paghi la dogana” sia un po’ errata in riferimento al mio commento in quanto io mi riferivo ad aziende e non di certo al privato.. un’azienda non importa certo un solo pezzo ma parliamo di 500-1000 pezzi in su.. importa container di merce da rivendere.. e quindi la dogana e i dazi doganali li deve pagare eccome! solo aggiungendo l’iva del 22% il prezzo in dogana si alza notevolmente e faccio presente che non sono certo briciole..
          Quindi ok.. che in Cina molti oggetti possono avere costi irrisori.. ma importandoli in europa si deve sottostare alle tassazioni della propria nazione.
          Detto questo.. vado un po’ off topic sull’articolo ma rimango in tema dogana e facendo riferimento a questo sito faccio presente come il titolare di questo e-commerce tale Alessandro Cimino scriva in risposta a vari utenti commentando su vari siti internet che i costi di dogana raramente si pagano o che addirittura da un certo mese non si pagheranno.. e che se mai eventualmente dovessero arrivare sarebbero di circa 25 euro o poco più da aggiungere al costo dello Smartphone… cosa assolutamente non vera.. su un telefono da 200 euro solo l’iva del 22% che viene aggiunta in dogana incide e fa lievitare il prezzo da 200 a 244 euro.. senza aggiungere i costi e i dazi doganali..
          A meno che il telefono venga fatto passare in dogana con fatture e bolle false e alquanto ridicole con costi di 25 dollari o poco più.. o che addirittura l’oggetto in alcuni casi venga spedito come omaggio.. cosa un po’ illegale visto che ci sarebbe sicuramente una ricevuta di pagamento (solitamente ormai elettronica) di cifra molto più alta parlando di prodotti elettronici come uno smartphone…
          Faccio inoltre presente a tutti che i prodotti che vengono spediti da questo e-commerce italiano direttamente dall’Italia sia che siano essi prevenienti da gruppi di acquisto o acquisti eseguiti da un utente singolo devono essere fatturati da smartylife.net/flosmall.it con relativa partita iva italiana e non devono arrivare con fattura cinese visto e considerato che essendo già in Italia e spediti dal magazzino italiano i prodotti sono stati già importati da Smartylife.net/flosmall.it (il quale avendo quindi già effettuato di fatto l’operazione di importazione dovrà rilasciare scontrino o fattura italiani al cliente che avrà così molti più diritti sia generici sia sulla garanzia che gli spettano per legge.

  • Francesco Marra

    Ma quale sarebbe la funzione di sto affare?

  • Luca Vallino

    IMPORTATELI!!!! ^^