Xiaomi Red Rice: versione WCDMA in vendita dal 5 Novembre

Tempo fa avevamo parlato della possibilità che venisse rilasciato in tempi brevi l’attesissimo Xiaomi RedRice WCDMA.

Ebbene, ci siamo!

Il co-fondatore di Xiaomi ha da qualche ora annunciato su Weibo, piattaforma web molto utilizzata in Cina, che il lancio della versione WCDMA di Xiaomi Red Rice è fissato per il 5 Novembre.

Xiaomi Red Rice ottiene la certificazione per le reti internazionali (WCDMA)

Ma cosa vuol dire WCDMA?

In poche parole, i telefoni costruiti ed assemblati esclusivamente per il mercato cinese sono compatibili con un tipo di rete chiamato TD-CDMA. Purtroppo questo standard non è presente in europa rendendo tali dispositivi utilizzabili solo in parte. I telefoni TD-CDMA sono compatibili con le reti 2G europee ma non risultano compatibili per la connessione 3G.
Per risolvere questo “problema”, Xiaomi ha deciso di produrre il Red Rice con un modulo di rete compatibile con la maggior parte delle reti europee, WCDMA.

Xiaomi, pur non aprendo ancora al mercato internazionale, ha tratto grande profitto dai suoi modelli WCDMA (Mi2S, Mi2A, ecc). Può essere per tale motivo che il CDA Xiaomi (Hugo Barra in primis) abbia spinto sull’acceleratore per il rilascio del modello in versione WCDMA.

Siamo curiosi di poter provare in anteprima questo Xiaomi Red Rice INTERNAZIONALE sicuri che molti di voi stanno aspettando ansiosamente la possibilità di poter usare 2 sim su un sistema ufficiale MIUI.

www.LordOfTech.it

  • hnito82

    ma il prezzo quale sarà?

    • Alessandro Cimino

      Purtroppo non è dato saperlo. Si prevedono delle maggiorazioni sui primi stock ma ne sapremo di più il 5 novembre.

      • Benedetto Lombardo

        Un mio amico che è a Shanghai x lavoro, ed a cui ho detto di prendere info, mi ha detto che il Mi3 è quasi introvabile nei negozi e, cmq, viene commercializzato principalmente tramite store online (almeno i negozianti gli hanno detto così, forse perché negli store fisici vanno subito sold out). Il prezzo del 64GB, Tegra version, è di €288, al lordo della conversione (commissioni carta escluse), ma tramite store online può essere acquistato solo attraverso “carte” del circuito cinese (oppure intestate a residenti, magari ho freinteso). Quindi bisogna mettersi d’accordo con qualcuno di là x l’acquisto e poi dargli i soldi di presenza.
        Comunque è un bel prezzo. Chissà se la versione Snapdragon sarà commercializzata allo stesso prezzo. Però, da voci in giro, non pare se ne parli prima di dicembre, ad andare bene.

  • Darkman

    speriamo che a breve diano info anceh della versione wcdma del MI3, non sto + nella pelle