Xiaomi Redmi Note 4 ufficiale: tutto su specifiche e prezzi!

Alla fin fine Xiaomi ha presentato per davvero il nuovo Redmi Note 4. Come sempre abbiamo un device dalle ottime specifiche tecniche proposto ad un altrettanto ottimo prezzo di lancio. Quindi non perdiamo tempo e scopriamo insieme questo ennesimo gioiellino di Xioami.

Xiaomi Redmi Note 4: design

Dal punto di vista estetico, il nuovo terminale di Xiaomi non si discosta molto dall’ultima creazione dell’azienda, anzi, sembra proprio che siano stati “riciclati” tutti quegli elementi propri del recente Redmi Pro.

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Abbiamo lo stesso retro in alluminio spazzolato, dove al posto della seconda fotocamera, trova invece alloggiamento un sensore di impronte circolare. Sul frontale quindi, perdiamo il tasto home fisico, che lascia spazio a dei più tradizionali tasti di navigazione a sfioramento.

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Presente la copertura in vetro 2.5D sul frontale, ma questa volta dobbiamo dire addio al connettore della ricarica di tipologia USB Type-C.

Xiaomi Redmi Note 4: specifiche

Le specifiche di questo terminale non rappresentano una vera e propria sorpresa. Non tanto perché no degne di nota, ma perché già i vari rumours ce le avevano anticipate.

Abbiamo il processore deca core MediaTek Helio X20, presente in entrambe le versioni del device. Esistono infatti due varianti di Redmi Note 4, varianti dettate dalle diverse quantità di RAM e di memoria flash: abbiamo la 2GB + 16GB e la 3GB + 64GB.

Il display è un’unità IPS full HD da 5,5 pollici, dotata di una densità di pixel di 401 ppi e di una luminanza massima di 450 nit.

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Il comparto multimediale è invece affidato a due fotocamere, anteriore e posteriore, rispettivamente da 5 e 13 megapixel.

Dal punto di vista della connettività, al Redmi Note 4 non manca davvero nulla, o quasi. Possiamo lamentare solo l’assenza della tecnologia NFC, per il resto abbiamo connettività dual SIM (con possibilità di espandere la memoria con micro SD), WiFi di tipologia 802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.2.

Il tutto è ovviamente gestito dalla famosa MIUI di Xiaomi, ed alimentato da una capiente batteria da 4.100 mAh.

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Xiaomi Redmi Note 4: disponibilità e prezzi

Lo Xiaomi Redmi Note 4 sarà disponibile nelle tre colorazioni che vedete nell’immagine, la Grey, la Silver e la Gold ad i prezzi sotto riportati.

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Per acquistare un Redmi Note 4 in Cina bisognerà spendere 899 yuan, circa 120 euro, per la versione da 16 GB e 1.199 yuan, circa 160 euro, per quella da 64 GB.

Xiaomi Redmi Note 4 specifiche prezzi

Come sempre Xiaomi ha saputo stupirci, proponendoci un terminale all’apparenza davvero ben fatto e soprattutto economico. Vi ha già conquistato? Fatecelo sapere nei commenti!

Commenti

commenti

  • cecco_78

    Ma negli scaffali quando? Avete qualche idea?

    • da domani in cina. quindi credo che sarà in vendita per importazione entro inizio settembre secondo me

      • Christian D.

        Proviamo dalla settimana prossima dai! 😉

  • baaldips

    Adoro Xiaomi..e vado fiero del mio Redmi Note 2 Prime, ma questo…questo dispositivo non ha motivo di esistere! cosa cambia rispetto ai predecessori se non il nome? Bah!

    • Lani

      Quoto, come detto in un’altra news Xiaomi ormai non sa più cosa fare, ha perso di vista gli obbiettivi. Perso primo posto di vendite in Cina e quindi il terzo posto al mondo se non sbaglio. Da 41 miliardi che valeva, la maggior parte degli investitori sono scappati e ora xiaomi é valutata 4miliardi….lol. Questo significa meno soldi in investimenti e meno sviluppo. È dal redmi 3 e dal mi4 che nn vediamo nulla di concreto a parte lo smartphone pompato e prezzo “aggressivo”. Xiaomi doveva fare il grande salto, ovvero espandersi a livello mondiale dal lancio del Mi4, ormai è troppo tardi, Huawei, letv e meizu se la mangeranno. Dico tutto ciò da fiero possedere del Mi3.
      Un saluto a tutti

  • Pingback: Xiaomi Redmi Note 3 Pro: posticipata la beta con Android 6.0 Marshmallow! ‐ Smartylife()